Il timore

Mi devasta il timore che se dovessi per un solo istante distogliere il pensiero da te, tu svaniresti, come un sogno intenso di quelli che in pochi minuti, nel sonno di primo mattino, ci fanno credere di averci cullati tutta la notte. Temo di aprire per un istante gli occhi e non trovarti accanto a me, svegliandomi così del tutto, di soprassalto, nellincubo di una vita che non voglio. Sei nelle mie vene, nella mia carne, in questo sogno che voglio non finisca mai.